Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

E ora Google in arabo!



adv

[ Buono sconto Mondiali ] [ UE condanna Microsoft ]
Pubblicato da Sbavi il 27/06/2006 alle 00:00

Mentre nel mondo arabo il numero dei navigatori cresce a una velocità consistente, Google ha appena lanciato la versione del proprio motore di ricerca in arabo, nonchè un servizio e-mail localizzato in arabo e uno strumento per effettuare traduzioni dall'arabo all'ingelse e viceversa.

E c'è da scommettere che la lista degli interventi miranti a sfruttare il più possibile il mercato emergente del Medio Oriente non finirà qui.

Come riportato dal Financial Times, l'azienda di Mountain View sta reclutando forza lavoro e aprendo uffici per far fronte alla dirompente domanda di Web che sembra provenire da una parte del mondo finora piuttosto trascurata. E, a quanto pare, ha battuto sul tempo altri giganti hi-tech. Tipo Microsoft, per esempio, il quale, attraverso il portale Msn dovrebbe lanciare a sua volta, entro l'anno, un servizio di posta elettronica in arabo. Che però, appunto, non sarebbe il primo.

Le novità sono state salutate positivamente da chi spera che la forza del motore di ricerca più potente del mondo (e dei suoi servizi), già ampiamente attestata nel resto del mondo, avvicinerà a Internet una fetta sempre più larga della popolazione.

Sempre secondo il quotidiano inglese, Hussein Amin, capo del dipartimento di Giornalismo e Comunicazione di massa all'Università Americana del Cairo, è convinto che l'introduzione dei prodotti targati Google avrà ripercussioni anche a livello economico, politico e sociale e paragona l'entità dell'impatto che potrebbe avere in Medio Oriente a quello della tv satellitare.

Ma c'è chi si mostra più dubbioso e meno ottimista: alla luce di quanto successo recentemente in Cina, la paura che il motore di ricerca scenda a patti con governi autocratici è troppo forte. Lo spettro della censura e della divulgazione di informazioni riservate acquisite sui naviganti è dietro l'angolo.


Fonte


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
Gergio
Quota :
Inviato da Flying Luka
Ma c'è chi si mostra più dubbioso e meno ottimista: alla luce di quanto successo recentemente in Cina, la paura che il motore di ricerca scenda a patti con governi autocratici è troppo forte. Lo spettro della censura e della divulgazione di informazioni riservate acquisite sui naviganti è dietro l'angolo.


appena ho letto il titolo della notizia ho avuto qsto pensiero...

E' cmq un passo in avanti (e anche tu sarai contento, credo )
Flying Luka
Come no!
Felice come una pasqua!
RNicoletto
Quota :
Inviato da gergio
... (e anche tu sarai contento, credo )

Anche a me è venuto subito in mente Luka leggendo la news...
[ Buono sconto Mondiali ] [ UE condanna Microsoft ]



 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/news1/includes/templates/template_news.php on line 618

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/news1/includes/templates/template_news.php on line 618