Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Giù le mani dalla legge 40/07



adv

[ eBay lancia WorldofGood ] [ Sony richiama notebook linea Vaio ]
Pubblicato da Robbi il 05/09/2008 alle 08:15

Per la rescissione dai contratti di servizi di telecomunicazioni non è dovuta alcuna penale, non solo per l’utenza privata, ma anche per quella aziendale. A farlo presente è l’Associazione ADUC in scia ai chiarimenti forniti dall’Autorità Garante per le Comunicazioni riguardo all’interpretazione e l’applicazione della Legge Bersani.

Questo significa, che sul mercato italiano dei servizi di telecomunicazioni, dagli operatori di telefonia a quelli Internet e tv, sono in atto palesi e scorrette pratiche anticoncorrenziali che costringono consumatori, studi professionali e piccole imprese a pagare ingiuste penali per recedere dai contratti.

Trattasi, quindi, di pratiche commerciali scorrette finalizzate a costringere consumatori ed imprese a continuare a pagare i canoni fino alla scadenza naturale del contratto, altrimenti scattano penali salate, che in alcuni casi possono anche superare i 400 euro. Sempre bene tutelarsi ed inviare al proprio gestore di servizi una raccomandata con ricevuta di ritorno chiedendo l’immediata restituzione delle penali non dovute.

A tale proposito anche se con modalità leggermente diverse,questa discussione può dare ulteriori spunti pratici su come districarsi da questa vera e propria babele tutta italiana


Altre Info


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
RNicoletto
Personalmente mi viene un travaso di bile ogni volta che penso a come i grandi operatori di comunicazioni nazionali se ne sbattano sistematicamente di leggi e norme a tutela dei consumatori.

La cosa peggiore è che fanno bene visto che:
  • non esiste responsabilità penale oggettiva (leggi: la colpa è dell'Azienda, non delle persone che decidono);
  • multe e sanzioni sono numericamente poche ed economicamente irrilevanti;
  • fregarsene di certe leggi e norme porta un indubbio vantaggio economico all'Azienda;
  • i consumatori-polli continuano ad abboccare!
kafka
Quota :
Inviato da RNicoletto
Personalmente mi viene un travaso di bile ogni volta che penso a come i grandi operatori di comunicazioni nazionali se ne sbattano sistematicamente di leggi e norme a tutela dei consumatori.

La cosa peggiore è che fanno bene visto che:
  • non esiste responsabilità penale oggettiva (leggi: la colpa è dell'Azienda, non delle persone che decidono);
  • multe e sanzioni sono numericamente poche ed economicamente irrilevanti;
  • fregarsene di certe leggi e norme porta un indubbio vantaggio economico all'Azienda;
  • i consumatori-polli continuano ad abboccare!



tutto ciò lo consente il tuo ultimo punto "i consumatori polli continuano ad abboccare". Infatti io, che non sono un pollo, non ho mai abboccato e non ho mai pagato nessuna penale, anzi, mi sono fatto risaecire io dal gestore che ci ha messo due mesi per liberarmi la portante e così permettermi di avere un altro. Bisogna solo avere un o' di palle, e crederci. Cosa molto rara nel niostro paese
SK888
Quota :
Inviato da kafka
Bisogna solo avere un o' di palle, e crederci. Cosa molto rara nel niostro paese


Bisogna aggredire quando si è nel giusto !

PROBLEMA TECNICO
4 mesi in maniera cortese al telefono con Tiscali per sollecitare la soluzione di un problema di rumorosità causante frequenti e fastidiose disconnessioni. I tecnici Telecom arrivavano ma se ne sbattevano perchè il contratto era con Tiscali. Il problema persisteva dopo ogni intervento (5 o 6).

Il giorno che ho telefonato a Tiscali associando Dio alle cose più svariate, dopo 3 giorni la connessione non è mai più caduta.

VARIAZIONE CONTRATTO
Appare una nuova offerta Adsl. 2 mega in più e 10 euro in meno al mese.
Chiedo la variazione (cosa che, tecnicamente, sarebbe dovuta avvenire da sola):
IO - Richiesta
LORO - 3 mesi di silenzio
I - Minaccio di bloccare i pagamenti e procedere per vie legali
L - rispondono che iniziano la procedura di variazione
....2 mesi di linea ancora a 6 mega anzichè 8 + arrivo bolletta con vecchia tariffa alta...
IO - sollecito e chiedo spiegazioni
LORO - 3 settimane di silenzio
I - minaccio di bloccare le fatture e procedere per vie legali
L - rispondono scusandosi del disagio e di stornare l'importo in più sulla fattura
...2 mesi di silenzio e nessuna variazione + arrivo altra fattura ancora con l'importo vecchio + penale per il mancato pagamento dell'altra...
IO - li insulto e confermo di procedere per vie legale

dopo 2 giorni il pc si collega ad 8 mega, 2 mesi dopo mi arriva la fattura in negativo (detratte cioè le somme fatturate in più precedentemente).
Leggi gli altri 2 commenti o partecipa alla discussione »
[ eBay lancia WorldofGood ] [ Sony richiama notebook linea Vaio ]