Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Arriva la Posta Elettronica Certificata



adv

[ Il vulcano islandese conquista la Rete ] [ Il tool che mette a posto Windows ]
Pubblicato da Redazione il 19/04/2010 alle 16:17

 

Il Ministro dell’Innovazione e della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta ha annunciato che dal prossimo lunedì 26 aprile sarà offerta ai cittadini la possibilità di utilizzare il servizio di Posta Elettronica Certificata (Pec). Un’innovazione che consentirà di evitare lunghe code agli sportelli: si potrà infatti comunicare con tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione ed inviare o ricevere messaggi di testo e allegati che avranno la stessa validità legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. La Posta Elettronica Certificata consentirà inoltre di risparmiare anche sulle spese di spedizione delle raccomandate A/R.

Dal 26 aprile i cittadini potranno effettuare la richiesta di attivazione del servizio collegandosi al sito www.postacertificata.gov.it e seguendo la procedura guidata. Dopo 24 ore dalla registrazione online ed entro 3 mesi sarà possibile poi recarsi presso uno degli uffici postali abilitati per l’identificazione e la firma sul modulo di adesione.


Visita


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
americanjuriterrier
Dal 26 Aprile sarà attivo il servizio, ma anche il sito? www.postacertificata.gov.it non funziona.
Alfabeto
Io di Brunetta mi fido molto poco, ma accedendo al sito http://www.italia.gov.it/ il server risulta in manutenzione, quindi l'home page della posta certificata potrebbe risultare irraggiungibile per questo motivo.
Detto questo considerata la competenza media in fatto di PC che c'è in giro, secondo me ne vedremo delle belle!
utek
Evitare lunghe file agli sportelli... uno dei tanti specchietto per le allodole. E le allodole siamo noi, ovviamente.

Cosa accadrà quando l'Amministrazione Pubblica ci manderà una mail certifica e null'altro? Cosa accadrà quando quella mail conterrà un avviso, una richiesta perentoria, una notificazione e chissà che altro? Sempre lì a verificare che non ci sia quale mail certificata? Sempre lì ad accendere il PC perché non si sa mai? E se non possiamo accedere a questo maledetto PC? E se non funziona? E se siamo, buon per chi se lo può permettere, alle Maldive? E se...

Come faranno i cittadini che a malapena sanno che il PC funziona... con la corrente elettrica?

Si, va bene, é facoltativa. Ma tra un pò, specialmente se la risposta sarà forte, diventerà obbligatoria.

Andrebbe bene solo se il cittadino potesse scrivere all'Amministrazione Pubblica con i sistemi tradizionali E per posta certificata. Mentre quest'ultima continuasse a notificarci i suoi atti e le sue determinazioni con i sistemi tradizionali E - ma SENZA valore di prova - con la posta certificata.
Leggi gli altri 14 commenti o partecipa alla discussione »
[ Il vulcano islandese conquista la Rete ] [ Il tool che mette a posto Windows ]



 

Warning: include(/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php) [function.include]: failed to open stream: Permission denied in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/news1/includes/templates/template_news.php on line 618

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/bottom.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /mnt/host/www/wintricks/wintricks.it/www/news1/includes/templates/template_news.php on line 618