Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Microsoft: un bel regalo per… Natal



adv

[ In arrivo sceriffi per Internet ] [ Su Facebook, al riparo dai virus ]
Pubblicato da Redazione il 14/01/2010 alle 12:41

Durante l’edizione 2009 dell’E3 (la più importante fiera al mondo di videogiochi tenutasi a Los Angeles lo scorso mese di giugno), Microsoft presentò il Project Natal, un rivoluzionario sistema di controllo per la sua console Xbox 360 che, grazie ad una particolare videocamera in grado di intercettare i movimenti dell’utente, permette di avere un’interazione diretta con il gioco, senza più l’intralcio di inutili file e strani controller da impugnare.

Ora, finalmente, si inizia a parlare di una possibile data di commercializzazione per questo sistema di controllo remoto che andrebbe ad attaccare la Nintendo Wii direttamente nel suo punto di forza. Allo scorso CES di Las Vegas è stato infatti annunciato che Natal arriverà sugli scaffali dei negozi specializzati in tempo per le prossime festività natalizie, ad un prezzo inferiore ai 50 dollari.

Prima ancora di vedere la luce, però, il controller inizia già a perdere pezzi. In particolare, verrebbe “sacrificato” sull’altare del basso costo il chip dedicato ai calcoli necessari per tradurre i movimenti dei giocatori in animazioni all’interno dei videogiochi. Tutto il lavoro andrebbe così a ricadere su uno dei tre core del processore interno alla Xbox 360, con un calo delle prestazioni che si aggirerebbe tra il 10 e il 15% della capacità di calcolo della CPU. Ciò implica una riprogettazione dei videogiochi che già supportavano Natal, anche se Microsoft ha assicurato tutto il suo supporto tecnico. Il divertimento rimarrebbe, comunque, assicurato!




Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
[ In arrivo sceriffi per Internet ] [ Su Facebook, al riparo dai virus ]