Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

U.E. nuova megamulta a Microsoft



adv

[ La classifica dei software pił piratati ] [ Horntones un clacson in Mp3 ]
Pubblicato da Robbi il 28/02/2008 alle 08:08

L'Antitrust Ue ha inflitto una stangata senza precedenti a Microsoft: la nuova sanzione è di 899 milioni di euro. Per la casa di Redmond, l'accusa è di aver continuato ad abusare della sua posizione dominante anche dopo la condanna della Commissione Ue nel marzo del 2004, che già costò al gruppo di Bill Gates una supermulta da 497 milioni di euro.

La sanzione record è stato comminata da Bruxelles proprio perché Microsoft non ha rispettato la decisione del marzo 2004 (confermata nel luglio 2006 e nello scorso settembre dalla Corte di giustizia) con cui l'antitrust europeo aveva ordinato di divulgare precise informazioni ai concorrenti per garantire l'interoperabilità tra i diversi sistemi.

La commissaria Ue alla concorrenza, Neelie Kroes, ha notato che Microsoft è stata la prima azienda in cinquant'anni di politica della concorrenza europea che la Commissione medesima ha dovuto multare per non essersi adeguata a una decisione antitrust.

Con quella comminata mercoledì, le multe sommate danno un ammontare complessivo di 1,676 miliardi di euro. Ed è andata persino bene al gruppo americano, visto che la Kroes ha sottolineato che la sanzione per non aver rispettato le decisioni dell'antitrust sarebbe potuta arrivare a 1,5 miliardi.

Microsoft a su volta risponde che la Commissione europea lo scorso ottobre ha annunciato che l'Azienda stava rispettando in pieno la decisione del 2004: questa multa si riferisce quindi a una questione passata che è stata risolta.

Microsoft osserva che,come dimostrato la scorsa settimana, con i nuovi principi di interoperabilità e azioni specifiche destinate a incrementare l'apertura dei nostri prodotti, ora si stiamo focalizzando su passi che in futuro possano migliorare ulteriormente la situazione.

Proprio nei giorni scorsi, infatti, il colosso dei software si era detta pronta a rinunciare, almeno in parte, ai suoi segreti, annunciando di voler divulgare i codici per rendere i propri prodotti maggiormente integrabili con quelli commercializzati da altre aziende.


Altre Info


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
bricci_mn
Microsoft non ha mai rispettato nessuna decisione dell'organo superiore di giustizia europeo.

E sta bene stangata.

Mi sembra lo psiconano che fa scenate dopo le sue marachelle irrispettose dei minimi principi di legalitą...
rondix
Chissa' se Ballmer dopo una notizia del genere si comportera' ancora cosi' Linko (e' vecchia ma all'occasione ci sta' come il formaggio sulle pere .... )
Nessun-Dorma
Ma che fine fanno i soldi di queste stangate?!?
Comunque se fossi in Microsoft pagherei con un'assegno da 900, cosi potrei dire "...che gentili quelli della UE, mi hanno dato anche il resto! "
Leggi gli altri 11 commenti o partecipa alla discussione »
[ La classifica dei software pił piratati ] [ Horntones un clacson in Mp3 ]