Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Nuovo gioco online crea preoccupazione



adv

[ Un traduttore dall'inglese al veneto ] [ Telelavoro: mail aperte incautamente ]
Pubblicato da Robbi il 26/03/2008 alle 08:23

Un nuovo gioco web sta spopolando tra le ragazzine.

Un gioco online in cui gli utenti creano un avatar-bambola da nutrire, vestire e rendere perfetto, in una competizione senza esclusione di colpi: per sbaragliare la concorrenza delle altre bambole vale tutto, anche acquistare per la propria "miss virtuale" interventi di chirurgia estetica e magiche pilloline bianche e rosse che promettono di far dimagrire in fretta e bene.

Una modalità di gioco che ha messo in allarme i genitori di mezzo mondo, visto che a "Miss Bimbo" giocano soprattutto bambine e ragazzine fra i 9 e i 16 anni: il sito, che ha raccolto finora un milione e mezzo di utenti in Francia e Gran Bretagna e promette di raggiungere un analogo successo anche negli Stati Uniti, è stato duramente criticato da associazioni dei genitori, dietologi e psicologi, che lo accusano di essere un serbatoio di modelli sbagliati e pericolosi.

Ma il sito nasconde anche un'altra insidia: l'iscrizione è gratuita, ma per comperare abiti, cure di bellezza, servizi e quant'altro serve a rendere la propria eroina bella e popolare servono i "bimbo dollar" e, quando il gruzzolo iniziale di 1000 unità è terminato, è possibile acquistare nuovo credito inviando sms che costano 3 dollari ciascuno.

Ma Nicholas Jacquart, il web designer britannico che ha inventato il gioco, parla della sua creatura come di un "divertimento innocuo" e respinge le accuse: "Non ha una cattiva influenza sui bambini, anzi, insegna loro qualcosa sul mondo reale".


Altre Info


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Spia chiunque tramite cavo USB
Commenti:
RNicoletto
Non sono certo una persona bigotta e bacchettona, ma preferirei che mia figlia (che non ho, ma se ce l'avessi...) sfuggisse alla logica prevista da questo tipo di gioco. Mi sembra l'ennesimo tributo alla societÓ dell'apparire che si impone alla societÓ dell'essere.
ottobre_rosso
Ringrazio il cielo (per ora!!! sgrat, sgrat) che mia figlia, 7 anni e mezzo, preferisce essere portata al parco giochi o fare una biciclettata in mezzo al bosco piuttosto che stare davanti ad un monitor ad allevare una bambola virtuale: per carita', nulla in contrario nei confronti di giochi (???) simili, ma quando non si riesce a far capire ai bambini/ragazzini che c'e' un punto da non oltrepassare...
Gigi75
Sentivo ieri al TG!non mi sento un bigotto od un moralista..ma trovo la logica di questo gioco quanto meno sconfortante.

Un popolo di bimbe idiote alla uomini&donne..non Ŕ la massima aspirazione per mia figlia.

Certo non si pu˛ proibirlo..ma Ŕ un ennesimo ostacolo all'impegno dei genitori di fornire una educazione degna
Leggi gli altri 6 commenti o partecipa alla discussione »
[ Un traduttore dall'inglese al veneto ] [ Telelavoro: mail aperte incautamente ]