Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Crescita di Internet



adv

[ Porno Google ] [ Ancora guai cinesi ]
Pubblicato da Billow il 24/02/2006 alle 00:00

In un contesto competitivo in cui le aziende usano svariati strumenti per imporsi sul mercato, acquista notevole importanza la pubblicità su internet.

Gli ultimi dati rilevano una media di utenti italiani che utilizzano internet che va dai 15 ai 18 milioni.

Una recente ricerca del Censis (dati 2005) ha evidenziato che il 36 % degli italiani dai 14 anni in su afferma di usare internet e il 20 % di farlo “almeno due o tre volte alla settimana”. Se questa tendenza continuasse con il ritmo che si è rilevato in questi periodi si potrebbe arrivare ad un raddoppio di queste cifre in pochissimi anni.


Questi dati in forte crescita rafforzano i convincimenti di molte aziende nell’investire somme sempre più rilevanti per aumentare la loro visibilità sul web. Oramai tutti i siti internet hanno spazi riservati alla adv e troviamo tecniche e strumenti sempre più innovativi per attrarre l’attenzione dei tanti utenti. Questi, se non infastiditi da pubblicità invasive, dimostrano sempre maggiore disponibilità ad approfondire eventuali messaggi e promozioni lanciati tramite i diversi strumenti di web advertising. L’alta percentuale di click-through (click verso il sito o il prodotto pubblicizzato), indica l’importanza della web advertising, soprattutto quando la pubblicità è altamente targettizata (prodotti o servizi che interessano ai visitatori di quel sito) o diretta ad un bacino di utenza geograficamente definito.


Da queste poche considerazioni si evince che il punto di forza della pubblicità sul web deriva proprio dalla possibilità di indirizzare gli utenti (interessati) verso il proprio sito aziendale o personale ed aumentare gli accessi unici di utenti fortemente motivati ad approfondire informazioni inerenti prodotti o servizi pubblicizzati.

Molte aziende, infatti, hanno capito in tempo l’importanza di poter usufruire di internet non solo per pubblicizzarsi ma anche per vendere on-line. Enorme, infatti, è lo sviluppo in atto nel nostro Paese dell’e-commerce e tantissime aziende decidono di affiancare alla loro “attività locale” anche quella nazionale ed internazionale che viene offerta dal web. Su 18 milioni di utenti italiani che abitualmente usano internet, ben 3 milioni ed oltre usano il web per acquistare (fonte: rapporto Censis-Ucsi. Di questi 3 milioni, il 45% afferma che compra su internet perchè si risparmia, il 30% circa perchè è uno strumento comodo e non bisogna muoversi, il 20% circa perchè è rapido e consente un acquisto immediato, il 5% circa afferma che è uno strumento sicuro.


Di fronte a questi dati non si può rimanere inerti e gli spazi offerti dal web impongono alle attività che vogliono aumentare il proprio brand (conoscenza del proprio marchio) e i propri fatturati, di investire nella creazione di un sito web e nella pubblicità su internet e, qualora ne avessero la possibilità, di creare un ottimo sito di e-commerce.

Per approfondire questi argomenti e per conoscere i più moderni strumenti di web advertising




Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
Giaky
In effetti già nella mia breve (ma comunque di 6 anni) esperienza, ho notato una grandissima espansione.. Per esempio, il motore di ricerca era IOL, ed ora? Google fa da padrone e trovare qualcosa è facilissimo..

Forse una volta andava più di moda la chat, ora credo che la massa apprezzi di più il forum come modo per esporre le proprie idee..

Resta comunque il fatto che Internet resta una risorsa importantissima prima di tutto per le aziende, per le comunicazioni, ma anche per l'utente finale, che finalmente per poter guardarsi attorno, ha un panorama mondiale

Anche solo nel semplice acquisto di un oggetto

Che cos'ha fatto eBay in questi anni?
Giaky
Se mi posso permettere vorrei anche suggerire questo link:

http://www.gandalf.it/dati/dati3.htm


Ricco di dati e grafici che rendono bene la situazione italiana
Sbavi
Non scordiamoci che tra quel 36% di italiani, un buon 90% naviga nei siti porno...come dire..la mano destra sul mouse e la sinistra sotto la scrivania
Leggi gli altri 2 commenti o partecipa alla discussione »
[ Porno Google ] [ Ancora guai cinesi ]