Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Gmail: nuovo refresh POP account



adv

[ Patch Microsoft Marzo 2010 ] [ Slitta l'uscita del SP1 di Windows 7 ]
Pubblicato da Billow il 10/03/2010 alle 10:24

.

Google ha reso molto più semplice la gestione degli account di posta elettronica su Gmail, soprattutto nel caso ne abbiate più di uno. Tuttavia, c'è sempre stato qualcosa di mancante - chiamiamola una mancanza di "spinta".

Supponiamo che abbiate un vostro account Hotmail inserito in Gmail utilizzando la funzione POP e su questo riceviate una una e-mail. Fino ad ora a causa dell'algoritmo usato da Gmail per prelevare i dati sull'account Hotmail , Il tutto poteva richiedere anche parecchi minuti, (tempo variabile in base al prefetching del vs. pc) alle volte anche nell'ordine della mezz'ora prima di poter effettivamente leggere la Posta in arrivo. Per coloro che fanno un uso semi professionale, delle caselle di posta online, o si trovano in un luogo pubblico quale internet cafè o aeroporto, tale GAP potrebbe rivelarsi parecchio problematico.


Fortunatamente, uno degli ingegneri di Google (ispirato nientemeno che dalla sua sorellina) ha elaborato una soluzione semplice - consentendo all'utente di settare i parametri di aggiornamento direttamente dal proprio pc. Vero anche che sino ad oggi, è sempre possibile visitare le applicazioni Gmail e scaricare la posta da vari POP, anche in altre nazioni, ma avendo più account esterni, il compito può spesse volte rivelarsi gravoso e diventare complicato. Come pubblicato sul Blog ufficiale di Gmail, è stato predisposto un nuovo servizio per assistere gli utenti nel cambio di pop/smtp. Si chiama "Refresh POP accounts" e, quando attivato, mette a disposizione dell'utente un semplice pulsante "Aggiorna" nella parte superiore della propria casella di posta.


Quindi per mezzo di un semplice clic, la nuova funzione inizializza il recupero di tutti gli account di posta elettronica disponibili. Gli utilizzatori di Gmail daranno sicuramente il benvenuto al nuovo nato, sperando solo che Big-G non lo faccia andare in pensione anticipatamente come avvenuto per Muzzle.


Fonte


Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
[ Patch Microsoft Marzo 2010 ] [ Slitta l'uscita del SP1 di Windows 7 ]