Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

On-line da gennaio il nuovo Mega



adv

[ Siri vs. Google Voice Search ] [ Venduti oltre 30 milioni di Galaxy S III ]
Pubblicato da Redazione il 05/11/2012 alle 10:14

 

Kim Dotcom, il fondatore di Megaupload, aggiunge nuovi dettagli sul suo ultimo progetto. Il nome del nuovo sito sarebbe infatti "Mega" e continuerebbe a consentire agli utenti di condividere i propri file attraverso un server remoto. Inoltre, offrirebbe agli utenti la possibilità di crittografare i contenuti direttamente dal browser.

Come precedentemente riportato da Dotcom stesso, una componente fondamentale del nuovo servizio sarà la privacy straordinaria offerta dalle semplici funzionalità di crittografia. Questo è quanto viene spiegato direttamente dalle pagine del nuovo sito: "In passato, per memorizzare in sicurezza e trasferire informazioni riservate, era necessaria l'installazione di un software dedicato. Il nuovo Mega permetet invece di crittografare i dati in modo trasparente nel browser, con un clic. Siete voi ad avere le chiavi per accedere a quello che si memorizza on-line, non noi".

Mega promette inoltre anche una nuova gestione dei file, con un vero e proprio sistema cloud a portata di mano che potrà essere controllato facilmente come se fosse una vera e propria cartella del disco.

Il lancio del nuovo servizio è previsto per il 19 gennaio, mentre un'anteprima è già on-line con alcune informazioni sul funzionamento e sulla gestione dei contenuti. A noi non rimane che attendere un altro paio di mesi per scoprire tutte le novità di questo progetto.



Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Spia chiunque tramite cavo USB
Commenti:
borgata
Quota :
Inviato da Redazione;1665928
[...] sistema cloud a portata di mano che potrÓ essere controllato facilmente come se fosse una vera e propria cartella del disco.

Ecco, se fanno questo Ŕ il "Mega Manager" Ŕ leggero e non invasivo, ho appena trovato il servizio cloud che fa per me.
Vedremo quando uscirÓ.
Trusty76
I mesi di galera gli hanno consentito di meditare su nuovi sistemi pro-pirateria... ci vuole poco per capire perche'.
'Sto qui e' peggio di Joker!
fabryd67
La filosofia sembra chiara... noi forniamo un servizio di clouding... voi ci mettete la vostra roba criptata... noi non conosciamo la chiave quindi non possiamo accedere a quello che ci mettete... indi non possiamo essere responsabili perchŔ non possiamo controllare che non ci sia materiale protetto da copyright
Ho sbagliato qualche cosa?
[ Siri vs. Google Voice Search ] [ Venduti oltre 30 milioni di Galaxy S III ]