Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

"Protate" per l'India



adv

[ La RIAA perde colpi ] [ Athlon 64 / 64-FX ]



Pubblicato da Macao il 24/09/2003 alle 00:00





Una patata modificata geneticamente e ricca di proteine ( battezzata appunto protata ) potrebbe aiutare a combattere la malnutrizione che ancora affligge buona parte della popolazione dell'India.
La protata è stata messa a punto presso la Jawaharlal Nehru University di Nuova Delhi: alle normali patate è stato aggiunto un gene chiamato AmA1, proveniente dall'amaranto, un albero sudamericano; grazie a questo gene, la protata produce circa il 30 % in più di proteine e, in particolare, grandi quantità degli aminoacidi essenziali lisina e metionina ( una mancanza di lisina è estremamente dannosa per i bambini e può influenzare lo sviluppo del cervello ).
Al momento la patata viene sottoposta agli ultime verifiche e presto verrà richiesta l'approvazione ufficiale per l'inizio della produzione.
Ma la cosa veramente interessante ( tratta da Focus ), e che i semi saranno open source, non ci saranno cioè da pagare salatissime Royalty alle multinazionali.
Govindarajan Padmanaban, parte del gruppo ideatore della protata, si augura ora che i gruppi ambientalisti occidentali non la critichino, come fecero con il golden rice, sviluppato dall'AstraZeneca per produrre più vitamina A.
"Le necessità dei paesi in via di sviluppo - dice Padmanaban - sono molto diverse da quelle dei paesi ricchi; penso che sarebbe moralmente indifendibile opporsi alla protata; in particolare, in un Paese in cui la maggior parte della popolazione è vegetariana, la protata offre l'indubbio vantaggio di rappresentare una fonte di proteine economica, al contrario dei legumi, che sono scarsi e costosi".





  • Laent Scientifico
  • Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
    Commenta la altre news
     In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
    [ La RIAA perde colpi ] [ Athlon 64 / 64-FX ]