Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Illusioni ottiche 2D e 3D su iPad



adv

[ Ask.com si arrende a Google ] [ P2P: torna online LimeWire ]
Pubblicato da Redazione il 10/11/2010 alle 10:42

 

Non può che suscitare una certa curiosità un video molto particolare pubblicato su YouTube e visto quasi 600.000 volte nelle ultime settimane. Il filmato mostra come è possibile utilizzare l'iPad per creare delle semplici ma incantevoli illusioni ottiche 2D e 3D.

Si tratta di un simpatico effetto realizzato con un trucco in realtà molto semplice: sul dispositivo Apple vengono visualizzate 5 immagini statiche che prendono vita quando si passa sullo schermo un foglio trasparente con delle righe nere parallele.

A conti fatti, la novità sta tutta nell’uso del display in quanto è possibile comunque creare le animazioni passando la lastra trasparente sopra immagini stampate su normali fogli di carta (vedi ad esempio questo video). Per la riuscita di questo effetto è però necessario realizzare con molta precisione le immagini da visualizzare sul display dell'iPad (l’autore del filmato ha utilizzato Photoshop per creare le animazioni 2D e Lightwave 3D per quelle tridimensionali).




Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
Gringo
-= Welcome to the Amazing World of iPad =-

Cavolo è Fantastico, la Tecnologia dell'iPad permette cose mai sognate prima, per anni si è lottato nel comprendere quale tecnologia aliena si nascondesse dietrovle figurine che se inclinate mostrano due immagini, ora è finalmente svelato, grazie alla capacità dell'iPad di combattere la forza di gravità.

Nei normali LCD l'acetato cade, e quindi è impossibile riprodurre tale effetto, se non tramite costosissimi occhialini con LCD a ghiera dal peso di qualche quintale.

Naturalmente l'App in questione vista la complessità di studi nella sua ricerca necessita di un Hardware Aggiuntivo, si tratta di un "Dongle" che ne impedisce la duplicazione, composto di un strato di Alluminio Trasparente, con delle barre verticali che sembrano nere ma in realtà sono miliardi di Microcamere che intrappolano la luce creando il nero assoluto.

E' in studio la versione per iPhone G4, con un manuale di una ventina di pagine per spiegare il concetto di Gravità o si rischia che l'utilizzatore faccia scivolare il costosissimo dongle a terra, nel tentativo di visualizzare il tutto in verticale.

Tale tecnologia non sarà riproducibile sugli Obsoleti iPhone di generazione precedente, a causa che non viene usato il SuperAMOLED che serve per poter rendere l'effetto visuale in modo corretto, non ci sarebbero punti sufficienti per il port dell'App dell'iPad.

Alhazred
:facepalm:
[ Ask.com si arrende a Google ] [ P2P: torna online LimeWire ]