Telefonino.net network
Win Base Win Adv Win XP Vista Windows 7 Registri Software Manuali Humor Hardware Recensioni Blog Download Foto
INDICE NEWS NEWS WEB NEWS SOFTWARE SEGNALA NEWS CERCA NEWS »

Querela, il trojan poliziotto dello Stato



adv

[ Pi greco o Tau? Il dubbio dei matematici ] [ Microsoft presenta Office 365 ]
Pubblicato da Redazione il 28/06/2011 alle 17:03

Luigi Bisignani

 

Di virus informatici ne esistono di ogni genere in Rete, pronti ad infettare i PC degli utenti e a trafugare i loro dati per scopi quasi sempre illeciti. Ma quando è lo Stato che utilizza gli strumenti dei cracker per combattere l’illegalità, la cosa suona sicuramente singolare.

Tutto nasce dall’inchiesta sulla P4 che in questi giorni riempie le prime pagine dei giornali e che vede come protagonista il faccendiere Luigi Bisignani. Nonostante le numerose precauzioni prese per evitare compromettenti intercettazioni, è bastato installare sul suo portatile un semplice trojan, chiamato Querela, per raccogliere delle prove a suo carico.

Non si tratta però di codice prodotto da qualche criminale informatico, ma di un apposito programma sviluppato dalle forze dell’ordine italiane che, una volta installato sul PC della vittima, lo trasforma in una cimice. Querela riesce infatti a prendere il controllo della scheda audio e a catturare tramite il microfono quanto viene detto all’interno della stanza in cui è situato.

Ma non solo. Grazie al trojan e sempre tramite la scheda audio gli investigatori possono intercettare anche le chiamate VoIP, come quelle effettuate tramite Skype. Per infettare il computer di Bisignani è stata sufficiente una semplice mail, vale a dire un messaggio di posta elettronica contenente un link ad un sito appositamente creato per installare sul PC del sospettato il software spia.




Segnala su: Ok Notizie Technorati Digg Delicious FriendFeed UpNews Segnalo Yahoo Google News Windows Live Twitter MySpace Facebook
Leggi tutto o commenta
 In evidenza Registrare la TV da iPhone e iPad
Commenti:
Giruzzo
Maaaaa.
Bisignani avrebbe fatto di tutto per non farsi intercettare, e poi si fa fregare con un metodo usato da cani e porci?
Credo più al fatto che qualcuno sia andato materialmente a manomettere il computer.
Gringo
Quota :
Inviato da Giruzzo;1645662
Maaaaa.
Bisignani avrebbe fatto di tutto per non farsi intercettare, e poi si fa fregare con un metodo usato da cani e porci?
Credo più al fatto che qualcuno sia andato materialmente a manomettere il computer.


O semplicemente Bisignani ha voluto testare la qualità della sua ADSL !
Per chi pensa che quel software che ti fa macinare il PC per tre giorni serva
seriamente a quello scopo....
rondix
Visto il successo dell'operazione Bisignani, gli esperti delle forze dell'ordine pare stiano preparando un trojan chiamato "bunga bunga" ( e certo, se no che trojan sarebbe ). Chissa' in quale Pc vorranno "infilarlo"
Leggi gli altri 2 commenti o partecipa alla discussione »
[ Pi greco o Tau? Il dubbio dei matematici ] [ Microsoft presenta Office 365 ]